Sono Professore Ordinario di Geologia presso l’Università della Basilicata.
Mi sono laureata in Scienze Geologiche presso l’Università di Bologna, con 110/110 e lode.
Ho prestato servizio presso le Università di Bologna, Bari, Catania, Calabria e Basilicata.
Ho trascorso periodi di studio e ricerca all’estero (U.S. Geological Survey, Oxford University, ecc.).
Ho ricoperto le seguenti cariche:
  • Presidente di GEOSED, Associazione Italiana di Geologia del Sedimentario;
  • Presidente del Gruppo Italiano di Sedimentologia;
  • Direttore del Centro di Geodinamica dell’Università della Basilicata;
  • Direttore del Dipartimento di Scienze Geologiche dell’Università della Basilicata;
  • Direttore del Dottorato in Scienze della Terra dell’Università della Basilicata.
La mia  ricerca ha riguardato i seguenti temi:
analisi di facies e dei bacini sedimentari attuali e antichi; geologia marina; delta, ambienti costieri e profondi torbiditici, attuali e antichi; perforazione dei fondali oceanici; esplorazione dei fondali marini con osservazioni indirette e dirette (sottomarino, batisfera); geologia del petrolio e impatti ambientali; risorse idriche e loro valutazione, caratterizzazione, monitoraggio e inquinamento; cartografia geologica e idrogeologica.
  • Sono stata responsabile scientifico del megaprogetto europeo POP-FESR-Agrifluid sulla valutazione, caratterizzazione e monitoraggio delle risorse idriche dell’Alta Val d’Agri (Basilicata), in collaborazione con otto gruppi di ricerca nazionali e con ENI;
  • sono stata coordinatore scientifico di quattro Fogli Idrogeologici e di un Foglio Geologico CARG della Basilicata;
  • ho partecipato, come rappresentante italiana, al programma di ricerca internazionale di perforazione dei fondali oceanici Ocean Drilling Program (ODP) nell’Oceano Pacifico  (Izu-Bonin);
  • ho partecipato a varie crociere oceanografiche nel mar Tirreno, nel Mar Ionio e nello Stretto di Messina;
  • in collaborazione con Saipem ho realizzato studi sulla stabilità di condotte di gas sottomarine in ambienti marini estremi, come lo Stretto di Messina;
  • ho realizzato studi e osservazioni dirette su gasdotti sottomarini mediante immersioni profonde (500 m) con sommergibile e batisfera;
  • ho svolto ricerche sugli impatti ambientali del petrolio, e in particolare sull’inquinamento da idrocarburi dell’invaso del Pertusillo (Val d’Agri, Basilicata), e sulla contaminazione da idrocarburi di acque sotterranee in aree di reiniezione petrolifera;
  • ho organizzato convegni internazionali e nazionali;
  • sono stata autore ed editore di pubblicazioni internazionali e nazionali;
  • sono stata referee di riviste scientifiche internazionali;
  • sono stata membro di comitati scientifici.
Ho tenuto i seguenti corsi di insegnamento: Geologia I, Geologia Generale, Geologia degli Idrocarburi, Analisi dei Bacini Sedimentari, Sedimentologia, Rilevamento Geologico, Idrostratigrafia, Impatti Ambientali del Petrolio.
Negli ultimi anni mi sono molto dedicata alla divulgazione scientifica in campo ambientale, con particolare riferimento alle risorse acqua e petrolio, e sono stata coautore del libro “L’Impatto Ambientale del Petrolio in Mare e in Terra” (Civita e Colella, 2015; Galaad Edizioni).
Sono stata proponente e ideatrice della “Carta di Potenza per la Basilicata” insieme a Nicola Falvella. Una carta di intenti con 16 proposte su temi di ambiente e salute, sottoposte alla sottoscrizione dei candidati lucani alle elezioni politiche regionali 2013 in Basilicata.
CHI E’ ALBINA COLELLA

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento